calabria

“L’Adiconsum in Calabria è presente su tutto il territorio con sportelli dedicati con l’obiettivo di aiutare i soggetti più deboli a non cadere nella trappola dell’usura e della ludopatia.

L’Adiconsum è soggetto attivo del Fondo di prevenzione dell’usura e del sovraindebitamento destinato alle famiglie. Come Adiconsum Calabria chiediamo alla Regione di rendere operativa la legge regionale “anti‘ndrangheta”, istituendo l’Osservatorio indipendente sulla attuazione partecipata (art. 3), che prevede una sezione dedicata alle limitazioni al gioco d’azzardo legale, contrasto alla ludopatia e lotta all’usura.

L’Adiconsum Calabria è disponibile e convinta che solo attraverso il coinvolgimento di tutte le forze sane della Calabria si può fare fronte comune per lottare contro questi pericolosi fenomeni. Garantire il supporto e l’adeguato sostegno psicologico sia ai ludopatici che alle vittime dell’usura, aumentare la capacità di ascolto di chi vive questi drammi, sostenere con azioni concrete la scelta di opporsi e combattere vincendo il muro dell’isolamento e del silenzio sono azioni imprescindibili se si vuole davvero e con i fatti aiutare queste persone nel nome della legalità”. Così in una nota Michele Gigliotti.

Commenta su Facebook