sapar-logo
sapar-logo
Print Friendly, PDF & Email
La Delegazione Veneto Sapar valuta positivamente l’incontro incontro con Comune di Portogruaro per la bozza del regolamento. “Ora il prefetto di Venezia illustri il bilancio effetti regolamento ad un anno dall’entrata in vigore”

(Jamma) “Ringraziamo il Comune di Portogruaro per il proficuo incontro dei giorni scorsi nel quale si è discusso congiuntamente della bozza di regolamento in materia di giochi. Accogliamo positivamente questo dialogo preventivo con le associazioni di categoria e l’apertura mostrata dai rappresentanti dell’amministrazione comunale alle nostre istanze, certi di un prosieguo dell’interlocuzione anche nei prossimi mesi”.

Così il presidente della delegazione Sapar Veneto, Mauro Vettorello, e il consigliere Andrea Lo Massaro, intervenuti all’incontro con il Comune di Portogruaro in rappresentanza dell’Associazione Nazionale Sapar (Servizi pubbliche attrazioni ricreative), che tutela l’attività di 1.700 imprese di gestione, produzione e rivendita di apparecchi per il gioco lecito e da intrattenimento. Al centro della riunione la discussione e l’approfondimento della bozza di regolamento sulla disciplina dei giochi leciti con vincita in denaro.

“Auspichiamo inoltre un incontro con il nuovo prefetto di Venezia, Dott. Carlo Boffi, – hanno dichiarato i rappresentanti veneti – al quale facciamo i migliori auguri per il nuovo incarico; sarebbe opportuno infatti, ad un anno dall’entrata in vigore a Venezia del regolamento in materia di giochi, trarre un bilancio sugli effetti derivati dall’adozione di questa norma, sempre nell’ottica di un dialogo costruttivo fra amministrazioni e associazioni di categoria”.

Commenta su Facebook