“Gli italiani hanno finalmente un’alternativa al gioco online con provider russi e le bische clandestine. Non manca proprio nulla, pannelli di plexiglass tra le macchine, misurazione della temperatura all’ingresso, igienizzazione delle mani e santificazione di ogni macchina dopo l’utilizzo. Esattamente come i protocolli condivisi con il ministero della salute e Istituto Superiore di sanità. Con la piccola differenza che non siamo in Italia. Da oggi tutti a San Marino!”. E’ quanto scrive Sapar.

“Dopo i 35 miliardi spariti dai conteggi ADM (fonte ADM) e presumibilmente finiti in mano alla mafia da oggi lo Stato italiano ha deciso che i nostri soldi possono essere regalati anche alla repubblica di San Marino. Che (presumibilmente) ringrazia. Che dire, cambiano i governi ma la tendenza al ridicolo quando si parla di gioco è trasversale. Una buona dose di demagogia 5stelle, un pizzico di ipocrisia PD che si è scordato cosa significa essere vicini ai lavoratori e il gioco è fatto. Buon divertimento agli italiani” conclude Sapar.