pirrello

“C’è un problema anche strutturale in seno al discorso gioco. Lo Stato è il primo responsabile del gioco d’azzardo, si è avvalso poi dei concessionari e dell’Amministrazione per sfruttare l’operatività degli imprenditori che adesso stanno pagando solo loro colpe che non hanno”.

Lo ha detto in conferenza stampa alla Camera il presidente di Agge Sardegna, Francesco Pirrello.

“I gestori sono il tramite ma non la causa del gioco d’azzardo. Noi siamo alle dipendenze dello Stato, precari tra l’altro. Credo che se non si mette mano alla struttura organizzativa del gioco non si va da nessuna parte. Se proprio ci vogliono fare fuori ci diano almeno la possibilità di esaudire l’ultimo desiderio, cioè ci venga data la possibilità di uscire dal mercato con un periodo di tempo per recuparare i soldi che abbiamo impegnato nelle nostre imprese. Siamo schifati da tutto quello che succede per colpe che non sono nostre”.

Commenta su Facebook