glms

“Siamo lieti di annunciare che il Global Lottery Monitoring System (GLMS) – con l’approvazione della World Lottery Association (WLA) e di European Lotteries (EL) – ha nominato Luca Esposito nel ruolo di Segretario Generale del GLMS. Questa nomina ha ricevuto la piena approvazione dei Comitati Esecutivi di WLA, EL e GLMS e segue un’adeguata due diligence, il contributo dei nostri membri e stimati partner e l’apprezzamento delle rinnovate sfide che la comunità sportiva deve affrontare per sostenere le misure di integrità durante il corso pandemia”. E’ quanto comunica in una nota il GLMS.

“Luca attualmente ricopre il ruolo di Direttore Esecutivo della WLA, posizione che manterrà assumendo le funzioni di Segretario Generale del GLMS. GLMS rimane un’entità indipendente e saranno messi in atto tutti i controlli e la governance appropriati per garantire l’integrità delle operazioni e la raccolta/gestione dei dati sarà mantenuta. Il fatto che Luca ricopra entrambi i ruoli contribuirà alle naturali sinergie tra GLMS e la comunità globale delle lotterie, tra cui WLA ed EL. Luca aggiunge al suo nuovo ruolo solide competenze, profonda esperienza e una comprovata esperienza di successo nella costruzione del consenso, nell’erogazione di servizi a un’ampia appartenenza e in una sana gestione operativa. La leadership di Luca fungerà da catalizzatore nella lotta globale contro la corruzione sportiva, facendo avanzare GLMS come l’entità più affidabile e credibile a livello mondiale nella salvaguardia dell’integrità sportiva. GLMS rimarrà un’associazione indipendente con un proprio Presidente e Comitato Esecutivo. Unitevi a noi nell’accogliere Luca nel suo nuovo ruolo, che entrerà in vigore il 1° gennaio 2022” conclude la nota.

Il presidente del GLMS, Ludovico Calvi ha spiegato: “Siamo estremamente felici di accogliere Luca nel nostro team. Ogni giorno viene segnalato un nuovo episodio di manipolazione delle competizioni sportive, particolarmente vero dallo scoppio della pandemia. L’ecosistema sportivo non è mai stato così vulnerabile come oggi e questo rende il match fixing uno dei maggiori problemi dello sport moderno. La comprensione di Luca dell’industria dei giochi, delle associazioni globali e delle loro esigenze, e la sua conoscenza pratica nell’area dell’integrità sportiva, saranno una risorsa straordinaria che guiderà il successo del GLMS nella lotta titanica contro le partite truccate e per proteggere l’integrità sportiva in tutto il mondo”.