“Dopo l’Eurispes e l’Istituto Superiore di Sanità, arriva il semaforo rosso in materia di distanziometro anche dalla Corte dei Conti, che nella relazione relativa al rendiconto generale dello Stato per il 2018, afferma la correlazione tra la contrazione del mercato…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati