Prosegue l’intensa attività della rappresentanza degli operatori del gioco legale. Oggi il presidente Pasquale Chiacchio ha incontrato l’onorevole Iolanda Di Stasio (M5S).

“In queste mesi di interlocuzioni con i rappresentanti delle Istituzioni, abbiamo puntato su due obiettivi principali: una data certa per la riapertura delle attività e una serie di misure ed conomiche e fiscali in favore degli operatori. Ad oggi, in ragione dell’ultimo Decreto, la ripresa delle attività è fissata al primo luglio, ma restano da sciogliere i nodi su l’estensione del credito d’imposta per le locazioni degli immobili, l’apertura di linee di credito bancario, la riduzione del Preu e dell’Imposta Unica e la proroga non onerosa delle Concessioni in scadenza”. Così Pasquale Chiacchio di “Giocare Legale” in rappresentanza delle associazioni A.G.S.I, C.N.I, A.Gi.Le e C.G.S.S. a margine dell’incontro “positivo e costruttivo” con la deputata del M5S Iolanda Di Stasio, svoltosi alla Camera dei deputati. L’interlocuzione con la parlamentare dei 5 stelle è stata molto positiva, tanto da acquisire l’impegno personale di portare la particolare vertenza all’attenzione dell’intero gruppo parlamentare e sui tavoli dei ministri competenti. Inoltre l’on. Di Stasio ha annunciato che si farà promotrice di un’azione collegiale, anche insieme ai parlametari campani delle forze di maggioranza, per rendere più dinamica e incisiva la proposta in essere in ragione dei decreti sostegni e su anticipo riaperture. “Sono ben contento delle inizative che l’amica Jolanda Di Stasio, intende intraprendere. L’ennesima dimostrazione che l’unione fa la forza. Sono certo – conclude Chiacchio – che con l’aiuto di tutte le forze parlamentari, senza distinzione alcuna, riusciremo a fornire le giuste risposte all’intero settore e a portare a casa ottimi risultati”.