L’A.G.S.I. – Associazione Gestori Scommesse Italia – in persona del Presidente e legale rappresentante Pasquale Chiacchio (nella foto), in collaborazione con le associazioni nazionali di categoria A.GI.Le – C.N.I. – C.G.S.S. – Giocare Legale, in vista delle imminenti elezioni nazionali suggerisce di “non disperdere i voti degli operatori di tutto il settore dei giochi legali, come avvenuto di consueto”.

“Propongo – spiega Chiacchio – di coordinarci, fissare incontri con i candidati rappresentanti dei vari gruppi politici che vogliono confrontarsi, senza alcuna preclusione, con un settore autorizzato dallo Stato italiano (settore che versa allo Stato italiano importi rilevanti, che vengono investiti in opere pubbliche come ospedali, scuole, università, verde pubblico, ambiente, sicurezza, servizi sociali, ecc. ecc.), e decidere come esprimere i voti! Il tutto per avere riferimenti nazionali che vogliono rispettare e sostenere il nostro settore, il settore dei giochi legali”.

Articolo precedenteScommesse Serie A: Juventus contro la Sampdoria per calare il settebello. Dybala punta la Cremonese, prima Joya con la Roma a 2,25 su Sisal
Articolo successivoValle d’Aosta: approvato il Piano pluriennale regionale per prevenzione, cura e riabilitazione del gioco d’azzardo patologico