L’associazione A.D.A.S.I., associazione che rappresenta gli operatori di scommesse, aderisce alla manifestazione dei lavoratori pugliesi contro l’esclusione dai fondi regionali.

“Combatteremo l’ennesima discriminazione ideologica e pregiudiziale nei confronti dei lavoratori del gioco legale”, fa sapere l’associazione in una nota.
“Aderiamo alla manifestazione del giorno 9 luglio e saremo presenti in prima linea ovunque ci sarà da rivendicare equità di trattamento e dignità per i lavoratori del settore.

Nel contempo portiamo avanti tutte le iniziative volte a superare discriminazioni bancarie e leggi liberticide come quelle della Regione Piemonrte e Emilia Romagna”.

La manifestazine si terrà il 9 luglio prossimo davanti alla sede della Regione