La Confederazione GiocareItalia (composta da A.G.A.S., A.G.I.L.E., A.G.S.I., AGISCO, ASCOB, C.G.S.S., C.N.I., E-M.I.REBUS, RES COGITANS, UTIS) condivide “l’idea di un gruppo di imprese riunite temporaneamente sotto la sigla ATI Gioco Lecito, richiedendo tramite le sue componenti associative, le piazze per le manifestazioni che si terranno in contemporanea a Milano in Piazza Duomo e a Roma in Piazza del Popolo il 18 Febbraio p.v.

La confederazione GiocareItalia da un mese sostiene il presidio permanente denominato #IODICOBASTA in Piazza Montecitorio, che vede come protagoniste le donne del gioco legale, in particolare la loro rappresentante Antonia Campanella. In questo momento così difficile la confederazione si pone i seguenti obiettivi: l’immediata riapertura delle attività di gioco legale; l’immediata costituzione di un tavolo tecnico dove affrontare le problematiche dell’intero comparto del gioco legale con la partecipazione del Governo, delle Regioni e delle associazioni di categoria”.