rienzi codacons
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – “E’ una bella notizia, siamo molto soddisfatti, significa che il nostro esposto è stato accolto. Praticamente siamo arrivati prima noi con la sentenza del Tar e quindi ora la Corte dei Conti dovrà aspettare la nuova ondata di progetti per poterli esaminare, sarebbe infatti inutile valutare quelli attuali che sono stati tutti bloccati. Intanto, chiaramente, fa bene a programmare i controlli”.

E’ quanto dichiarato a Jamma dal presidente del Codacons, Carlo Rienzi, in merito alla decisione della Corte dei Conti di avviare entro l’anno un’indagine sulla gestione delle risorse assegnate dallo Stato alle Regioni nell’ambito dell’attuazione della norma che prevede la gestione di un Fondo per gli interventi di contrasto al gioco d’azzardo patologico.

“Nel frattempo noi abbiamo diffidato tutte le Regioni e il Ministero della Salute a farci avere i nuovi piani modificati secondo le osservazioni dell’Osservatorio per poterli riesaminare. Prima che vengano varati definitivamente, infatti, vogliamo essere sicuri che abbiano la clausola della trasparenza, ossia che ci siano gare ad evidenza pubblica ecc., altrimenti ci opporremo nuovamente” ha concluso Rienzi.

Commenta su Facebook