European Lotteries (EL) accoglie con favore una recente dichiarazione della EFTA Surveillance Authority (ESA), per dare una priorità inferiore ai reclami relativi al gioco d’azzardo in quanto sono considerati di competenza dei tribunali nazionali. L’ESA, che ha lavorato su una serie di casi relativi al gioco d’azzardo nel corso degli anni, come precedenti interventi su questioni quali il diritto della Norvegia a mantenere un monopolio sulle macchine da gioco, non considererà più prioritario utilizzare i suoi poteri sulle violazioni per promuovere un mercato unico del gioco d’azzardo. La Commissione europea ha adottato un approccio simile nel 2017.

“EL accoglie con favore la recente decisione dell’ESA che si allinea all’approccio della Commissione Europea del 2017. Le preoccupazioni per l’ordine pubblico e la protezione dei consumatori sono affrontate al meglio con controlli e normative a livello nazionale”, afferma Arjan van’t Veer (nella foto), Segretario generale di EL.

La dichiarazione dell’ESA sottolinea l’importanza di una legislazione e una regolamentazione efficaci dei servizi di gioco d’azzardo a livello nazionale.

“Le lotterie autorizzate e regolamentate a livello nazionale hanno dimostrato di funzionare con successo per generazioni. EL sostiene pienamente la continua applicazione del principio di sussidiarietà nel settore del gioco d’azzardo, come elemento chiave per garantire e salvaguardare gli obiettivi comuni di interesse generale: protezione dei consumatori, lotta contro la dipendenza dal gioco e le operazioni illegali”, aggiunge van ‘t Veer.

Secondo la dichiarazione ufficiale dell’ESA, la Corte EFTA e la Corte di giustizia dell’UE (CGUE) hanno “riconosciuto ripetutamente il notevole margine di apprezzamento degli Stati dello spazio economico europeo per limitare i servizi di gioco d’azzardo quando perseguono obiettivi di interesse pubblico legittimo come la protezione dei minori, la lotta alla dipendenza dal gioco d’azzardo e la lotta alle irregolarità e alle frodi”. I reclami relativi al gioco d’azzardo verrebbero gestiti in modo più efficiente dai tribunali nazionali quando affrontano problemi con il diritto SEE nel settore del gioco d’azzardo.

EL continua a chiedere sostegno alle politiche nazionali di gioco d’azzardo attraverso il principio di sussidiarietà, sostegno all’attuale modello diffuso da European Lotteries in Europa e salvaguardia dei benefici delle lotterie nazionali per la società.