“La chiusura dovuta al Covid ha avuto un impatto fortissimo per gli operatori, alcuni dei quali, purtroppo, non sono riusciti a riaprire. Mi auguro che in futuro riusciremo a giungere a una serenità fiscale, lavorativa e di rispetto delle norme, dove ognuno sappia cosa fare”. Lo ha detto il presidente di Sapar, Domenico Distante (nella foto), intervistato a Enada Rimini.

“Serve fare squadra ed evitare i protagonismi, per il bene di tutto il settore. E’ necessaria l’organizzazione di un tavolo che metta insieme tutti gli attori del settore per porre mano a un riordino a livello nazionale. Era importante ripartire, anche con questa manifestazione, io ringrazio IEG e le aziende espositrici: se non fossimo qui, saremmo ancora solamente a parlare di un settore in ginocchio, invece possiamo dire, anche se lentamente, di essere ripartiti”.