“Caro Andrea Bertani, come è possibile che in Emilia-Romagna volete abolire il gioco mentre il Governo targato M5S lo utilizza per il reddito di cittadinanza e le pensioni? Almeno chiaritevi le idee prima di mandare sul lastrico migliaia di imprese e lavoratori che operano in un settore legale ed autorizzato dallo Stato (dove lo Stato resta sempre l’azionista di maggioranza). O lo abolite e rinunciate alle entrate che provengono dal gioco, oppure decidete di utilizzare quelle entrate lasciandoci lavorare sul territorio”.

Così in una nota AsTro rivolgendosi al consigliere regionale del M5S.