I paesi europei hanno approvato la proposta dell’EGBA di stabilire uno standard europeo comune sui marcatori di danno, compiendo un significativo passo avanti verso un gioco d’azzardo più sicuro in Europa.

I membri del Comitato europeo di normazione (CEN), l’organismo ufficiale responsabile dello sviluppo degli standard in Europa, hanno votato per la creazione di uno standard europeo sui marcatori di danno per il gioco d’azzardo online. La proposta di creazione dello standard è stata presentata al CEN dalla European Gaming and Betting Association (EGBA) con l’obiettivo di sostenere un gioco d’azzardo online più sicuro e rafforzare la protezione dei giocatori in Europa.

I marcatori di danno sono cambiamenti nel comportamento di un giocatore nel gioco d’azzardo online, come la velocità, il tempo e la durata del gioco, che possono essere utilizzati per aiutare a identificare un comportamento di gioco rischioso o dannoso. Questi marcatori sono essenziali per l’ulteriore sviluppo di efficaci meccanismi di intervento precoce volti a prevenire i danni legati al gioco d’azzardo. Molte organizzazioni, tra cui il settore sanitario e gli operatori del gioco d’azzardo, utilizzano già marcatori di danno, ma non esiste un elenco comunemente concordato di comportamenti che costituiscono marcatori di danno. La proposta dell’EGBA di creare uno standard CEN mira a risolvere questo problema a livello europeo, creando un elenco standardizzato di marcatori di danno.

La votazione del CEN si è svolta nel dicembre 2022 e l’inizio dei lavori per la creazione dello standard è previsto per il primo trimestre del 2023. Il processo CEN è stato progettato per consentire a un’ampia gamma di stakeholder europei, tra cui accademici, esperti di salute, autorità del gioco d’azzardo, operatori e organizzazioni dei consumatori, di partecipare alle discussioni attraverso le delegazioni nazionali rappresentate nel CEN. Lo standard CEN finale sarà uno strumento volontario, ma potrà anche essere reso legalmente vincolante attraverso la legislazione.

Siamo lieti – ha dichiarato Maarten Haijer, Segretario generale dell’EGBA, – che il CEN abbia approvato la proposta dell’EGBA di stabilire un elenco standardizzato di marcatori di danno e ringraziamo i suoi membri per il loro sostegno. Questa decisione è una pietra miliare e un significativo passo avanti per un gioco d’azzardo più sicuro in Europa. Ringraziamo anche i nostri membri per il loro forte impegno a favore di un gioco d’azzardo più sicuro e per il loro incrollabile sostegno nel rendere possibile questa proposta. Il processo CEN fornirà un’opportunità unica e preziosa per i principali stakeholder europei di riunire le loro risorse e competenze per sostenere il gioco d’azzardo più sicuro. Non vediamo l’ora di contribuire con le nostre conoscenze ed esperienze al processo“.

Articolo precedenteSlot. Circolare Regione Lazio, Distante (Sapar): “Si tratta dell’ennesimo intervento senza senso e che va a colpire una categoria già vessata”
Articolo successivoCircolare Lazio, Baldazzi Styl Art propone “Timer Voice” come soluzione per riaccendere le slot (video)