“Una scelta scellerata, apodittica e inutile quella di sostenere ancora una volta l’adozione di misure che non hanno alcuna utilità per la riduzione delle ludopatie (mai dimostrata scientificamente) ma che al contrario, oltre a non arginare il problema, generano difficoltà…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati