Per fronteggiare la situazione di improvvisa carenza economica causata dall’emergenza Covid-19, la Regione Lombardia, attraverso l’iniziativa “Credito Adesso Evolution”, ha inteso supportare le imprese mediante l’erogazione di finanziamenti: nell’avviso si legge, però, che “non possono partecipare, i soggetti la cui attività è destinata alla produzione e promozione del gioco d’azzardo e delle attrezzature correlate”.

In un momento di forte difficoltà come quello odierno, simili situazioni si traducono inevitabilmente in discriminazioni nei confronti delle aziende di gioco, ovvero di realtà imprenditoriali che operano in un settore riconosciuto, regolato ed autorizzato dallo Stato.

As.Tro ha deciso, quindi, di segnalare questa circostanza alle Istituzioni competenti in una missiva che si può leggere cliccando qui