“Abbiamo molto apprezzato la visita del Sottosegretario Battistoni negli ippodromi di Roma e Napoli e ci auguriamo che presto visiti anche gli ippodromi di Albenga, Aversa, Corridonia, Montegiorgio, Chilivani, Padova, Sassari, Modena e Tagliacozzo. La sua presenza e le sue dichiarazioni ci hanno confermato la volontà e l’impegno del Sottosegretario per risolvere i tanti problemi presenti nel settore ed avviare finalmente il rilancio dell’ippica nazionale, che versa ormai da anni in una crisi profonda e che necessita di una grande ed urgente riforma.
Restiamo quindi in attesa della convocazione dell’annunciato tavolo di concertazione con tutte le categorie dell’ippica e di notizie sulla prossima riapertura al pubblico di tutti gli ippodromi nazionali”. Così in una nota Attilio D’Alesio, presidente del Coordinamento Ippodromi.

Articolo precedenteSchiavolin (ad SNAITECH) a Panorama: “Con i giochi legali chiusi i clienti si rivolgono altrove, spesso alla malavita”
Articolo successivoScommesse: boom di Sisal con Tipster