“Noi pensiamo, dato che le ricercatrici e i ricercatori sono riusciti in un anno a darci una soluzione al dramma mondiale che stavamo vivendo, la strada passi attraverso la vaccinazione obbligatoria per tanti in modo che si riduca sempre di più il numero di coloro che possono trasmettere il virus. Il Green Pass è una formula che incentiva la vaccinazione, noi diciamo che deve essere estesa altrimenti non raggiungerà il suo scopo, ma l’obiettivo deve essere la vaccinazione”.

Lo ha detto il presidente nazionale della CNA, Daniele Vaccarino (nella foto), in un’intervista a Dire a margine di una tavola rotonda alla Festa dell’Unità a Bologna dedicata al PNRR insieme al ministro per la pubblica amministrazione, Renato Brunetta e al segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri.