“Storicamente le lotterie hanno sempre avuto un ruolo importante nel rispondere alle situazioni di emergenza in cui risultano necessari finanziamenti. Sono orgoglioso di dire che molti dei nostri membri non stanno affrontando questa crisi in modo diverso, fornendo il loro prezioso supporto e contributi finanziari a beneficio della comunità”. E’ il messaggio di Hansjörg Höltkemeier, presidente dell’associazione che riunisce i maggiori operatori di lotterie e scommesse d’Europa.

“L’Europa e il mondo intero stanno affrontando a diffusione della pandemia del coronavirus (COVID-19). Nel giro di poche settimane, le imprese e la società sono quasi completamente bloccate nel tentativo di arrestarne la diffusione. Le conseguenze e le misure mai viste prima per affrontare questa crisi si fanno sentire a livello globale. Il settore della lotteria è stato colpito duramente e i membri dell’associazione europea stanno soffrendo le conseguenz di queste misure, mentre i rivenditori chiudono i battenti e si parla di rinvii e chiusure”, dichiara Höltkemeier.

“European Lotteries sta lavorando duramente per tenere uniti i  membri e sostenere i loro sforzi in questo momento difficile. Il gruppo di lavoro Data & Research sta monitorando gli effetti di COVID-19 sugli operatori raccogliendo dati sulle misure di mitigazione adottate per contrastare gli effetti negativi sulle loro attività. Questi risultati ci aiuteranno a comprendere meglio il contesto più ampio della pandemia e potenzialmente apprendere best practices adottate da altri.

Sotto la guida del gruppo di lavoro Rischio operativo e assicurazione l’associazione  ha già prodotto una panoramica degli elementi operativi di continuità operativa che potrebbero essere – e molti di essi già lo sono- implementati da singole lotterie per migliorare la loro capacità di risposta. Mentre la situazione attuale è certamente una sfida, potrebbe anche essere sfruttata come un’opportunità per le lotterie per migliorare ulteriormente la loro trasformazione digitale, nonché la loro capacità operativa e complessiva di business”, prosegue Höltkemeier nel suo messaggio agli operatori.