L’Associazione internazionale dei regolatori del gioco (IAGR), come tutte le altre organizzazioni, sta affrontando la difficile sfida nel rispondere al coronavirus (COVID-19), che l’Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato una pandemia.

Riconosciamo – si legge in un comunicato dell’associazione – che questi sono tempi incerti e sconvolgenti e i nostri pensieri vanno alle persone che sono state direttamente colpite da questo straordinario evento, così come all’assistenza sanitaria e l’altro personale in prima linea nella lotta contro il virus e nella protezione delle comunità.

In questo clima, sappiamo che conferenze e viaggi potrebbero non essere il primo pensiero, ma vogliamo informare che il Consiglio di fondazione sta monitorando la situazione COVID-19 e continuerà a valutare le implicazioni per la nostra conferenza annuale IAGR2020 a Boston, prevista per la settimana 20-25 settembre 2020.

Mentre i preparativi per la IAGR2020 di Boston continuano, osserviamo con attenzione gli sviluppi e rivedremo la nostra posizione quando sono disponibili nuove informazioni. Continueremo a valutare la situazione man mano che saranno disponibili nuove informazioni e saremo guidati dalla consulenza di importanti organizzazioni di sanità pubblica, tra cui l’OMS e le autorità nazionali competenti, per informare qualsiasi decisione relativa agli eventi IAGR.

Le nostre azioni e decisioni daranno sempre la priorità alla sicurezza e al benessere dei membri e del personale.

Forniremo ulteriori aggiornamenti all’evolversi della situazione. Nel frattempo, si prega di contattare il Segretariato IAGR all’indirizzo [email protected]