Il DPCM del 9 marzo ha decretato “la sospensione di tutti gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina in luoghi pubblici o privati fino al 3 aprile”. Conseguentemente da oggi sono sospese in tutta Italia le corse dei cavalli.

Questa associazione, nel condividere molto questa decisione, invita tutti gli ippici a restare a casa ed ad uscire solo per “curare e dare da mangiare ai cavalli” che ne hanno bisogno quotidianamente e che sono i nostri “storici e meravigliosi atleti”.

Ci auguriamo di superare presto questa situazione condividendo le parole del Presidente Mattarella “supereremo questo momento impegnativo e dobbiamo aver fiducia nell’Italia e nessuna ansia. Uniti ce la faremo”.

Coordinamento Ippodromi
Attilio D’Alesio