“Il ciclo di audizioni pubbliche sulle due proposte di modifica della legge piemontese sui giochi, firmate rispettivamente da Claudio Leone (Lega) e Giorgio Bertola (M5S), che sarebbe dovuto iniziare il prossimo 27 febbraio, è al momento sospeso”. Lo comunica in una nota AsTro.

“Il Presidente del Consiglio regionale del Piemonte, Stefano Allasia, ha comunicato la decisione presa a scopo precauzionale, vista l’evoluzione della situazione relativa alla diffusione del coronavirus.

Al momento, dunque, le prime audizioni in programma giovedì 27 febbraio alle 9.30 presso la Sala Viglione, sono rinviate a data da destinarsi”.