CNA accoglie “con favore la proroga al 30 settembre del termine per la presentazione della dichiarazione dei redditi per i contribuenti che intendono avvalersi del contributo a fondo perduto perequativo previsto nel decreto Sostegni Bis. Il differimento dei termini per le dichiarazioni dei redditi era stato sollecitato dalla CNA per consentire a una più ampia platea di imprese di poter beneficiare dell’opzione degli indennizzi a fondo perduto perequativo”.