Continua la “battaglia” di Confcommercio per il rinvio della partenza della lotteria degli scontrini. A dieci giorni dalla data d’inizio, i numeri parlano chiaro: su 1,4 milioni di registratori telematici installati, solo 700.000 sono stati tecnicamente aggiornati per consentire la partecipazione dei consumatori alla nuova lotteria.

Dunque – sottolinea in una nota la Confederazione – un rinvio della lotteria rispetto alla data fissata del 1gennaio si rende indispensabile secondo tempi tecnici che consentano l’adeguamento dell’intero parco macchine. Si consentirebbe così una partenza uniforme su tutto il territorio nazionale, evitando disservizi e con il beneficio di rispettare le esigenze delle imprese e il buon esito della lotteria“.