“Noi dell’Istituto Milton Friedman, in occasione dell’Assemblea annuale, tenutasi ieri mattina, esprimiamo il nostro pieno sostegno a Confindustria e alle altre associazioni di categoria. Siamo all’unisono con quanto detto dal Presidente Vincenzo Boccia, il quale ha dichiarato che l’economia italiana deve ripartire come merita. È nostra opinione che, all’interno della maggioranza di Governo, una parte ha espresso tante belle parole senza passare ai fatti, l’altra parte ha taciuto proposto modelli economici sovietici. Adesso è giunto il momento smettere di tenere il piede in due scarpe e fare tante chiacchiere a soli fini elettorali. È giunto il momento di aiutare concretamente le nostre imprese per far ripartire il tessuto produttivo con iniziative di respiro liberale. Rinnoviamo il nostro invito agli elettori a scegliere nelle varie liste di loro preferenza, in occasione delle elezioni europee di domenica, candidati liberali”. Così l’Istituto Milton Friedman in merito all’assemblea annuale di Confindustria.