Sostegni migliori, credito più veloce e sostenibile, e un PNRR più attento alle imprese del terziario e del turismo, le più colpite dalla crisi innescata da pandemia e restrizioni.

Sono stati questi i temi posti da Confesercenti all’attenzione dell’onorevole Maria Elena Boschi, Capogruppo di Italia Viva alla Camera dei Deputati, che ieri ha incontrato a Roma i vertici dell’associazione delle imprese del terziario, dei servizi e del turismo.

“Dopo oltre un anno di restrizioni – commenta la Presidente De Luise (nella foto) – le attività economiche, soprattutto quelle dei nostri settori, le più colpite da divieti e limitazioni, hanno bisogno di interventi mirati. A partire dagli interventi sul credito: servono misure per renderlo più rapido ed accessibile per tutti ed in particolare per le attività di minori dimensioni, ma anche una proroga delle moratorie esistenti e un piano di rifinanziamento dei Confidi che permetta di sostenere meglio le necessità delle imprese”.

“Allo stesso modo sono necessari anche un nuovo modello di sostegni – che tenga conto non solo delle perdite subite dalle imprese ma anche dei costi fissi sostenuti durante lo stop – ed un PNRR che guardi veramente al futuro, dando priorità alla ripresa e al rilancio dei comparti del turismo e del terziario, che sono quelli che stanno pagando il prezzo più alto della crisi. Proposte – conclude De Luise – che l’onorevole Boschi ha ascoltato con interesse e disponibilità, impegnandosi a proseguire il confronto con Confesercenti su questi temi già nei prossimi giorni”.