“Il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i dipendenti di aziende dei settori pubblici esercizi, ristorazione collettiva, commerciale e turismo dell’8 febbraio 2018, sottoscritto da Fipe – Angem – Legacoop produzione e servizi – Federlavoro e servizi – Confcooperative – Filcams Cgil – Fisascat Cisl – UILTuCS, è largamente il più applicato nel settore e viene utilizzato da 250.000 imprese per 750.000 lavoratori. Per applicarlo nelle comunicazioni obbligatorie di avvio del rapporto di lavoro è sufficiente utilizzare il codice alfanumerico H05Y. Il CCNL Fipe tutela e rappresenta la vita delle imprese e dei lavoratori preservando la concorrenza leale tra imprese e condizioni di lavoro rispettose dei lavoratori. Consultalo on line: https://lnkd.in/drjv9x23“. E’ quanto si legge in una nota di Fipe-Confcommercio.

Articolo precedenteIstituiti i codici tributo per utilizzo crediti d’imposta su oneri acquisto energia elettrica, gas e carburanti
Articolo successivoBologna, ADM partecipa alla “Race for the Cure”