“Abbiamo avuto un incontro con il presidente della Regione Vito Bardi e l’assessore al lavoro Francesco Cupparo”, ha dichiarato il consigliere Sapar, Franco Angelastri.

La Sapar, che oggi ha manifestato davanti alla sede del Consiglio Regionale per manifestare contro le disposizioni che impongono la chiusura di molte attività del gioco legale come conseguenza dell’entrata in vigore del distanziometro, ha potuto incontrare i rappresentanti della Giunta.

“Ci hanno rassicurato circa il fatto che nella prossima riunione del Consiglio, martedì, si avvierà l’esame della proposta di legge Zullino (Lega) che, se approvata, correggerà la norma sul distanziometro e non farà chiudere le attività già esistenti. Salvaguardando le nostre priccole e medie aziende e i posti di lavoro” ha detto Franco Angelastri.