Associazione AS.TRO
Associazione AS.TRO

AWP – «È stata una bella battaglia, portata avanti da tanto tempo, ma siamo molto soddisfatti di questo risultato, perché la proposta del Movimento 5 Stelle che prevedeva i limiti orari per gli apparecchi da gioco non aveva senso, soprattutto in una città come Sanremo in cui c’è un casinò»: è il commento del Consigliere di Astro e Responsabile per la Regione Liguria, Raffaele Fasuolo, alla bocciatura, da parte del Consiglio Comunale, della mozione di Paola Arrigoni (M5S) che stabiliva «l’orario massimo di funzionamento degli apparecchi da intrattenimento dalle 9 alle 12 e dalle 18 alle 23, di tutti i giorni, festivi compresi».

«Finalmente siamo riusciti a far capire che non serve mettere i limiti orari alle AWP e poi lasciare a disposizione tutti gli altri giochi, dall’online ai Gratta e Vinci. Se vogliamo fare un lavoro per contrastare la dipendenza, bisogna muoversi su larga scala», ha spiegato Fasuolo.

«Per adesso la mozione è decaduta, anche se il Movimento 5 Stelle ha annunciato ulteriori provvedimenti. Come associazione, siamo disponibili a partecipare ad altre riunioni con l’amministrazione comunale di Sanremo e con altri Comuni, per trovare la miglior soluzione possibile».

Commenta su Facebook