gioacchini
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Il Comune di Civitanova Marche (MC) ha convocato ieri un incontro con le principali associazioni di categoria: all’ordine del giorno, le criticità legate al gioco patologico sul territorio. L’incontro è stato ancora una volta promosso dal consigliere Monia Rossi, Presidente della Commissione Commercio del Comune, ed erano presenti anche l’Assessore ai Servizi Sociali Barbara Capponi e alcuni consiglieri di maggioranza e opposizione, che si sono subito mostrati disponibili a un confronto costruttivo con le associazioni per recepire dagli operatori di settore tutte le informazioni necessarie per trattare la materia nel modo più approfondito possibile.

La riunione è stata un’occasione di scambio e condivisione degli obiettivi comuni di amministrazione e associazioni, su tutti il contrasto alla ludopatia: tra gli invitati al tavolo, oltre ad Astro-Confindustria SIT, FIT (Federazione Italiana Tabaccai) e Confcommercio.

Paolo Gioacchini, Vicepresidente Astro e responsabile della Regione Marche, commenta: “Come associazione auspichiamo che anche altri Comuni prendano a modello l’esperienza di Civitanova, dove l’Amministrazione ancora una volta si è resa disponibile ad ascoltare le esigenze e collaborare con chi opera sul territorio in modo lecito. Siamo pronti a mettere in campo progetti di formazione e informazione sul gioco lecito per il territorio marchigiano. Il valore aggiunto di questa amministrazione è che ha capito che ci sono in ballo due interessi protetti dalla Costituzione: il diritto alla salute e il diritto a fare impresa. Bisogna studiare insieme quali provvedimenti possano migliorare l’aspetto sanitario senza penalizzare la filiera”.

Commenta su Facebook