tabacchi
Print Friendly, PDF & Email

“Lo abbiamo detto e lo ribadiamo, l’apertura di Atm nelle tabaccherie italiane e’ un autogol talmente grande da determinare una sconfitta colossale contro la ludopatia”.

Lo scrivono in una nota congiunta il Presidente Nazionale U.Di.Con. Denis Nesci e il Presidente di Unione Nazionale Consumatori Massimiliano Dona. “Permettiamo a persone con un problema patologico di avere tutta la comodita’ possibile per prelevare il proprio stipendio o la propria pensione e spenderlo in pochi minuti? – continua la nota – Troviamo tutto questo assurdo ed ancora piu’ assurdo reputiamo il fatto che a nessuno prima di noi sia venuto in mente dell’assurdita’ di questa idea – proseguono Nesci e Dona – abbiamo deciso di mettere in campo tutte le nostre forze ed avvieremo una raccolta firme che partira’ dalle spiagge italiane, per poi andare a toccare anche i centri citta'”.

“Riccione, Salerno, Reggio Calabria, Cagliari, Palermo, Taranto sono solo alcune delle tappe che percorreremo ad agosto, per poi chiudere la raccolta a meta’ settembre, consegnandola nelle mani del Ministro Di Maio, che ha piu’ volte espresso la volonta’ di combattere la ludopatia”, hanno spiegato i rappresentanti delle associazioni nel corso di una conferenza stampa organizzata a Salerno per bloccare l’installazione di sportelli Atm in migliaia di tabaccherie convenzionate.

Commenta su Facebook