Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Dal primo di agosto la quotidiana attività di informazione e comunicazione del sito subirà la consueta sospensione estiva, la quale comunque sarà interrotta qualora dovessero emergere circostanze necessitanti di una pronta e non differibile pubblicazione.

L’attività di carattere istituzionale e amministrativo, invece, continuano il normale corso, soprattutto per ciò che riguarda le scadenze che durante l’estate trovano termine naturale, ovvero decorso “sensibile” di giorni preziosi per gli appuntamenti autunnali del settore.
Tra queste spiccano:

il decreto direttoriale sulle modalità attuative della riduzione quantitativa delle AWP disposta dal d.l. n. 50/2017, e la possibile nuova disciplina relativa al contingentamento che potrebbe affiancare il primo provvedimento a titolo di “adeguamento sistematico” delle disposizioni vigenti in materia di quantitativi di apparecchi installabili nelle varie tipologie di punti vendita; l’avviamento in Piemonte di un confronto istituzionale tra le Autorità Regionali che individui i percorsi giuridici e gestionali di una situazione molto sensibile, quale l’espulsione di un intero settore e delle relative maestranze entro dicembre; l’allestimento di un evento dedicato all’Emilia Romagna, Regione che, al pari del Piemonte, ha pianificato la scomparsa di un comparto industriale, senza preoccuparsi di reperire una soluzione istituzionale per le migliaia di famiglie – imprese – attività che si ritroveranno senza nulla nell’arco di pochi mesi; il varo dell’awp da remoto.

A tutti questi fronti si aggiungono le quotidiane assistenze agli iscritti, che il servizio di risposta a mezzo mail dell’associazione continuerà di garantire. Nell’augurare a tutti gli iscritti un periodo di felice riposo, sicuramente indispensabile per tornare a settembre con la necessaria energia, si suggerisce di tenere monitorata la pagina facebook di AS.TRO, restando così aggiornati sulle eventuali novità che in agosto dovessero trovare una qualche affermazione.

Commenta su Facebook