La riunione prevista per oggi degli Stati Generali dell’Amusement è stata l’occasione per fare il punto sulla situazione. In queste stesse ore in cui i rappresentanti delle organizzazioni a cui fanno capo gli imprenditori dell’apparecchio da intrattenimento, oltre che i gestori di sale gioco e bowling, la Camera sta votando il provvedimento che contiene una norma attraverso la quale il legislatore spesa di semplificare le procedure di autorizzazione almeno per gli apparecchi ‘meno complessi’ e per i quali il rischio è meno elevato che possano essere modificati per forme di gioco d’azzardo.

La riunione, infatti, non è stata preceduta da importanti novità da parte del regolatore e nelle prossime settimane è invece previsto un incontro così come da programma del Tavolo Tecnico.

Come ha dichiarato lo stesso presidente di Federamusement Alessandro Lama a Jamma nei giorni scorsi, nel pieno delle polemiche scaturite dal ‘caso calciobalilla’ l’iniziativa del legislatore risolve solo in parte, e sarà da chiarire esattamente come, le criticità legate alla certificazione di molti apparecchi da intrattenimento che, sebbene non numerosissimi, sono comunque importanti per la sostenibilità di molte attività di intrattenimento e sale giochi. Pensiamo ad esempio alle ticker redemption, per le quali le organizzazioni hanno chiesto tempi più lunghi per adempiere agli obblighi imposti in materia di certificazione.

La rappresentanza ha convento di lavorare nella redazione di un documento da presentare ai politici sulle criticità del settore e a un elenco degli apparecchi che, come il caso del calciobalilla, potranno essre inseriti nell’elenco così come prevede la norma votata dall’Aula della Camera.

L’obiettivo degli imprenditori, in ogni caso, resta sempre quello di ottenere una semplificazione degli obblighi imposti in maniera indifferenziata per gli apparecchi meno ‘problematici’ , come si è dimostrato essere ad esempio i calciobalilla e i ping pong.

Articolo precedenteScommesse calciomercato Serie A: la Juventus mette la freccia per Zaniolo, su Sisal il passaggio in bianconero è a 1,60
Articolo successivoSKS365: il Bingo debutta sulla piattaforma online