“È stato presentato ufficialmente il Manifesto per la cultura del gioco legale nel Lazio. Il coordinamento del gioco pubblico ‘Alleati per la legalità’, tra cui figura anche Sapar, ha fatto conoscere alle istituzioni i contenuti innovativi presenti nel manifesto con delle proposte concrete per costruire, nella regione, un nuovo modello nazionale. Siamo orgogliosi che il sottosegretario al Ministero dell’Economia con delega ai giochi, Federico Freni, l’abbia definito come ‘il migliore sponsor per la realizzazione della legge delega e per l’affermazione del gioco legale'”. Così in una nota Sapar.

“‘Quello del gioco legale – ha detto Freni – è un settore che genera benefici come occupazione, reddito, valore aggiunto e gettito fiscale che finanzia la spesa pubblica e questo settore può essere un partner formidabile dello Stato su legalità, salute, fiscalità, impresa e lavoro se lo Stato, attraverso regole chiare e stabili, decide di tornare a valorizzare il ruolo dei suoi concessionari e della filiera del gioco legale’.

Per la riforma del settore è fondamentale ascoltare le associazioni di categoria. Concordiamo con quanto sostenuto da Freni il quale crede che ‘le riforme vadano portate avanti tutti insieme in un dialogo continuo tra operatori, enti locali e lo Stato in un’ottica che credo possa essere l’unica possibile e la più virtuosa’”, conclude l’associazione.