Alla luce dei recenti sviluppi politici e istituzionali che interessano il comparto del gioco su più fronti, anche dal punto di vista tecnico e amministrativo e allo scopo di assecondare l’agenda parlamentare dei prossimi giorni, Acmi Interactive, in qualità di organizzatore del Focus dal titolo: “A tutela del consumatore”, ha deciso di posticipare di una settimana l’evento, che si svolgerà quindi mercoledì 15 maggio 2019, nella stessa sede di Palazzo dell’Informazione, a Roma, in Piazza Mastai.

Il Focus, promosso dalle piccole e medie imprese del distretto tecnologico italiano del gioco pubblico, sarà incentrato sui temi di Tecnologia e Sicurezza, che diventano ancor più centrali alla luce degli ultimi provvedimenti che interessano il comparto degli apparecchi da intrattenimento e l’intera filiera del gioco pubblico e degli esercenti.

Oltre all’introduzione della tessera sanitaria sui giochi, attesa sulla prossima generazione di apparecchi – oggetto della discussione – tra le ultime novità vi è anche l’applicazione per il controllo degli orari predisposta dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli con la quale viene innalzato il livello di sicurezza e di salvaguarda dei consumatori. Tutti temi che verranno affrontati nel corso della giornata di lavori.

L’evento coinvolgerà infatti rappresentanti del mondo politico e istituzionale, l’Anci – Associazione Nazionale Comuni Italiani, oltre all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e Sogei, partner tecnologico della pubblica amministrazione. Allo scopo di illustrare e approfondire le novità che andranno a caratterizzare il futuro del comparto in un’operazione di messa in sicurezza del sistema.