“In questo momento così difficile per il settore dei giochi in Italia la categoria degli esercenti, delle agenzie, dei corner e dei punti di raccolta delle scommesse sportive è considerata invisibile, ci siamo ma nessuno parla di noi”.

Angelo Basta, presidente della associazione A.Gi.Re. – Associazione Giochi e Scommesse Rete Esercenti si rivolge a tutti gli operatori del settore: “Voglio lanciare un appello alla categoria: rendiamoci visibili. Nel 2018 è nata in Puglia, sull’onda emotiva di una Legge Regionale che minava la nostra sopravvivenza, l’associazione A.Gi.Re. – Associazione Giochi e Scommesse Rete Esercenti. Abbiamo dimostrato coesione ed abbiamo raggiunto un risultato importante. Abbiamo tanti associati anche fuori dai confini regionali ma non basta. Sono qui a chiedere di avere una nostra identità, questo non significa andare contro le altre forme di gioco spesso complementari alle nostre attività prevalenti. Siamo 11.000 punti! Insieme possiamo diventare una forza che nessuno potrà più ignorare”.

L’associazione invita a sottoscrivere una petizione e ad unirsi in un’unica azione di sensibilizzazione in nome di una coesione del settore.