Il Tar Emilia Romagna ha accolto il ricorso di un esercente contro la mappatura dei luoghi sensibili dei Comuni dell’Unione della Romagna Faentina. I giudici, ritenuto, ad un primo, sommario esame della causa, che il ricorso contenga elementi in base…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati