In calo l’attività di controllo nella provincia di Milano su slot e sale giochi. Nella provincia di Milano si è passati da 1.168 controlli nel 2019 ai 466 nel 2021.

Sempre più difficile garantire una attività di controllo in Lombardia sul rispetto delle norme in materia di contrasto al gioco d’azzardo patologico, ovvero il rispetto delle distanze minime dai luoghi sensibili e delle fasce orarie di funzionamento degli apparecchi.

La scarsa formazione specifica per la Polizia Locale e la carenza di personale ha portato ad una riduzione del numero delle verifiche nel corso del tempo.

Ma le motivazioni non sono solo queste. Secondo quanto emerge da una analisi sull’attività della Polizia Municipale l’esiguo numero di agenti impone di privilegiare le questioni legate alla sicurezza urbana e il personale difficilmente viene messo in condizioni di acquisire competenze specialistiche in settori specifici qual è per l’appunto quello degli apparecchi da intrattenimento.

Tra le criticità evidenziate e a giustificazione della sempre più esigua attività di controllo ci sarebbe anche la difficoltà ad interloquire con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, responsabili della gestione e controllo del mercato.
Questo determina un calo delle somme introitate a titolo di sanzioni amministrative correlate alla violazione delle norme regionali, di cui per altro nessuno specifica l’utilizzo e la destinazione.

Così gran parte dei controlli, in Lombardia, vengono concentrati sul rispetto della normativa nazionale.

Il personale della Polizia Municipale chiede insomma più formazione e personale adeguato (soprattutto in termini numerici), una piena collaborazione con l’ADM per la verifica dei collegamenti alla rete al momento del sopralluogo e la possibilità di accedere a un database specifico per la verifica della “prima installazione” e/o dell’eventuale cambio del gestore.

Controlli effettuati dalla Polizia Municipale su Milano

 Anno 2018Anni 2019/2020Anno 2021
MILANO1.5623.066466
Articolo precedenteScommesse Mondiale: Spagna e Portogallo, avanti tutta. Luis Enrique nei quarti a 1,60, CR7 a 1,90 sulla Svizzera per Snai.it
Articolo successivoMantova, controlli sulle slot: riscontrate diverse irregolarità