Confermata la validità delle concessione per la raccolta di gioco con slot e videolotterie fino al 30 giugno prossimo. In analogia con quanto previsto per i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e la data di dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza epidemiologica (prevista per il 31 marzo prossimo, ndr), anche le concessioni per la raccolta in rete delle giocate per tramite di slot e videolotterie saranno valide fino al 30 giugno prossimo.

Si tratta infatti di una norma di legge di portata generale e quindi risulta essere applicabile anche a queste concessioni, in analogia con quanto avvenuto con le concessioni per le scommesse. Diversamente la scadenza sarebbe stata il 20 marzo prossimo.

Articolo precedenteScommesse, Greentube acquisisce ADMIRAL Sport da NOVOMATIC Italia. Buechele (CEO Novomatic): “Importante opportunità di sviluppo”
Articolo successivoCommissione d’inchiesta sul gioco, Saracchi (Adm): “Il settore legale va allargato il più possibile, serve per migliorare l’incisività dei controlli e puntare sulla prevenzione”