Nuovo servizio straordinario di controllo del territorio a Roma, effettuato dagli agenti del VI Distretto Casilino in via Casilina. Sono 2 gli esercizi commerciali controllati dalla polizia e 3 le sanzioni amministrative elevate per un totale di 608,00 euro. Nel dettaglio, a seguito del controllo di un’attività di somministrazione di alimenti e bevande in via Casilina, è stata riscontrata l’accensione degli apparecchi da gioco con vincita in denaro durante l’orario di sospensione del funzionamento, in violazione dell’ordinanza sindacale. Al titolare dell’attività è stata elevata la sanzione amministrativa di carattere pecuniario di euro 150,00.

Nel corso del controllo effettuato ad un’attività di sala giochi/video lottery sono state riscontrate 2 violazioni di carattere amministrativo. Nello specifico è stata accertata l’accensione degli apparecchi da gioco durante l’orario di sospensione del funzionamento in violazione dell’ordinanza sindacale e la mancata esposizione della prevista autorizzazione amministrativa. Per tali inosservanze al titolare sono state contestate le sanzioni amministrative di natura pecuniaria, per un totale di 458,00 euro.

Infine, sempre in via Casilina, è stata effettuata la notifica della sospensione temporanea ad un’attività di somministrazione di cibi e bevande. La suddetta attività era già stata oggetto di specifico controllo amministrativo effettuato martedi scorso, durante il quale si era reso necessario contattare gli Ispettori dell’ASL S.I.A.N. RM2 a causa delle precarie condizioni igienico sanitarie, nonché strutturali riscontrate nel locale attiguo, sottostante e comunicante l’area aperta di somministrazione al pubblico.

L’esito complessivo delle attività sopra descritte ha permesso, inoltre, di identificare 7 persone di cui 4 stranieri, 2 di questi sono stati accompagnati presso il locale Gabinetto di Polizia Scientifica, per verifiche sulla loro identità.

Articolo precedenteLazio, Cangianelli (Egp-Fipe): “Se la legge sul gioco entrerà in vigore si desertificherà l’offerta regolamentata”
Articolo successivoLuci all’Ippodromo Snai San Siro di Milano: corse in notturna, musica e street food per l’ultimo appuntamento della stagione estiva del galoppo