I carabinieri di Leinì (TO) sono intervenuti per effettuare una serie di controlli riguardanti slot e vlt attive presso i locali autorizzati sul territorio comunale. Durante le ispezioni uno di questi è stato sanzionato in quanto non rispettava gli orari di spegnimento degli apparecchi da gioco. L’operazione è scaturita dopo una lunga e attenta analisi da parte dei militari dell’arma in servizio, che durante la loro attività di controllo routinario hanno riscontrato “ripetute” anomalie sull’accensione delle macchine da gioco. Per questa ragione è stato deciso il controllo a tappeto su tutti i locali. Gli esiti dell’accertamento hanno fatto emergere l’irregolarità.

Articolo precedenteADM Sardegna, a Sassari si celebra il ventennale dell’istituzione dell’Ufficio delle dogane
Articolo successivoFermata corsa clandestina di cavalli a Nicolosi (CT), 9 denunce: per il vincitore in palio 200mila euro