Roma, slot accese fuori orario in una sala: la polizia sanziona

Gli agenti del VI Distretto Casilino, nella giornata di mercoledì 25, in collaborazione con i poliziotti del Reparto Prevenzione Crimine Lazio e dell’unità cinofila antidroga hanno effettuato un servizio di controllo del territorio cosi detto ad “Alto Impatto” nella zona di competenza.

Nel quartiere Alessandrino sono stati controllati alcuni esercizi commerciali e, in via via Campofiorito, gli investigatori del Distretto insieme all’unità cinofila, hanno sequestrato circa 60 grammi di hashish ed un bilancino di precisione nascosti all’interno di un box auto. Il proprietario dell’immobile, immediatamente rintracciato, è stato quindi arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Sempre su via Campofiorito è stato sottoposto a controlli amministrativi un locale dove si svolgevano attività di scommesse. Nonostante l’attività sia risultata in regola, all’interno del locale sono stati identificati due stranieri privi di regolare documento, immediatamente accompagnati presso l’Ufficio Immigrazione per i controlli di rito. In seguito ai controlli effettuati, un nigeriano, destinatario della misura cautelare del Divieto di Avvicinamento alla Persona Offesa è stato sottoposto ad un’ulteriore misura cautelare con l’applicazione del braccialetto elettronico. Tra gli avventori della sala scommesse, un cittadino italiano è stato debitamente segnalato alla Prefettura di Roma per uso personale di sostanze stupefacenti.

Infine sulla via Casilina è stata controllata una sala Slot, sanzionata amministrativamente in quanto gli apparecchi risultavano accesi durante l’orario di sospensione del funzionamento. Al suo interno sono state identificate 5 persone tra cui un cittadino albanese, che è stato accompagnato negli uffici per ulteriori accertamenti inerenti la sua identità.

Articolo precedenteScommesse Champions League: Liverpool favorito sul Real, Klopp a 2,05. Il quarto trionfo di Ancelotti a 3,45 su Snai
Articolo successivoADM, sanzionata sala bingo di Roma per assegnazione premi in violazione del calendario comunicato