Sanzioni per 9.000 euro a due locali di Monza tra i numerosi controllati nei giorni scorsi dagli agenti dell’Ufficio di Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Monza e Brianza in collaborazione con personale dei Monopoli di Stato. In una sala scommesse, gli agenti hanno sorpreso un minore intento a giocare: al titolare del locale è stata contestata la violazione prevista dalla normativa in vigore. Sempre nel capoluogo, in una sala video lottery, sono state accertate diverse violazioni: «quali l’esercizio senza licenza comunale di un’attività di somministrazione di alimenti e bevande, la mancanza all’interno dell’esercizio di un preposto autorizzato in licenza e la violazione di alcune prescrizioni relative alla sorvegliabilità di Pubblica Sicurezza».

Articolo precedenteLimiti orari giochi a Vinovo (TO), Consiglio di Stato accoglie ricorso: “Manca adeguata istruttoria, eccessive 16 ore giornaliere di stop”
Articolo successivoMef: nei primi 5 mesi dell’anno 1,1 miliardi da lotto, lotterie ed altre attività di gioco. 368,3 milioni da Preu su slot e vlt