Le entrate di lotto, lotterie e altre attività di gioco ammontano a 3.483 milioni di euro registrando un aumento pari a 1.008 milioni di euro (+40,7 per cento) per l’incremento della componente del Preu (+1.276 milioni di euro) dovuto alla chiusura, nell’analogo periodo dello scorso anno delle sale gioco, scommesse, bingo, casinò e delle slot machine per il contenimento dell’ondata pandemica. Risulta invece in diminuzione di 292 milioni di euro (-13,8 per cento) il gettito del gioco del Lotto. Infine, per quanto riguarda le poste correttive, le vincite registrano una diminuzione (-292 milioni di euro, -16,1 per cento) collegata alla flessione delle entrate del gioco del Lotto. E’ quanto certifica la Ragioneria dello Stato nel Rapporto sulle entrate tributarie e contributive riferite al periodo gennaio-marzo 2022.

Articolo precedenteScommesse MotoGP: Quartararo leader mondiale e favorito per il titolo. Bagnaia insegue, Bastianini ci crede: la Bestia iridata a 6,00 su Sisal
Articolo successivoPagamenti con carte prepagate e di debito in modalità digitale, FIT: “‘Acquiring PostePay Codice’, ecco il nuovo servizio attivabile in tabaccheria”