Nella serata di giovedì 11 agosto la polizia locale di Trezzo sull’Adda (MI) ha sanzionato il titolare di una sala slot per il mancato rispetto dei limiti orari. Durante l’ispezione degli agenti, alle 20,15, l’esercizio risultava ancora aperto, violando l’ordinanza che prevede la chiusura di questo genere di attività dalle ore 19 all’una di notte.

Articolo precedenteSenato, Binetti (UDC): “La riforma fiscale è una cosa seria, anziché tassare il calciobalilla occupiamoci di fatti concreti”
Articolo successivoGorilla Mayhem‎‎™‎‎ nell’offerta di LeoVegas Group