Prosegue l’attività di controlli amministrativi nei locali pubblici di Sassari e della provincia da parte del personale della Divisione di Polizia Amministrativa della Questura. Nei giorni scorsi gli operatori hanno effettuato diverse verifiche, focalizzando l’attenzione anche sulle sale con apparecchi video-slot. In un locale di Sassari sono state riscontrate infrazioni alla normativa vigente, sia in materia di sorveglianza degli accessi alle sale anzidette, sia per quanto riguarda la verifica dei green pass agli avventori da parte del personale dipendente. Alla luce di quanto accertato, il Questore di Sassari ha disposto la chiusura del locale per 30 giorni. Lo stesso provvedimento di chiusura, per 15 giorni, è stato adottato su disposizione del Questore ex art. 100 T.U.L.P.S. nei confronti di un altro locale della provincia di Sassari. In questo caso sono stati segnalati tre episodi di aggressione fra avventori ed è stata accertata l’assidua frequentazione di soggetti gravati da numerosi precedenti penali.

Articolo precedenteGratta e Vinci regala 200mila euro a Camaiore (LU)
Articolo successivoLotteria degli Scontrini, estrazione settimanale e mensile del 10 marzo 2022: ecco i codici vincenti