Il flipper vive un momento d’oro, in termini di popolarità. E’ la storia raccontata da Rinaldo Curti, storico operatore del settore e il figlio Marco, allla trasmissione di RaiTre ‘Il posto giusto’.

Insieme hanno creato la “clinica” che rimette in sesto i flipper , e li noleggia pure. Anzi, per essere precisi non livende proprio, visto che sono apparecchi sempre più rari da trovare. Una bella azienda di famiglia con 50 anni di storia, una delle pochissime rimaste in un settore un tempo molto molto più florido. Oggi ci lavorano in due: Rinaldo Curti e il figlio Marco. La «Elettronica 3 C» non si limita a riparare i modelli ma noleggia pinball. E la richiesta non manca.  Il signor Rinaldo ha iniziato a lavorare nel settore come tecnico a 14 anni, lavorando sui primi modelli elettromeccanici. Negli anni ’80 e ’90 fa il noleggiatore, mentre il figlio Marco studia e si impiega in una azienda di informatica. per poi decidere, qualche anno dopo, di seguire l’azienda paterna.

«Il motivo per cui siamo rimasti in piedi è che abbiamo portato avanti anche il noleggio e la riparazione dei flipper: non ce ne siamo liberati come hanno fatto altre aziende. È stata la nostra fortuna perché adesso stanno tornando di moda. Piace il fatto che sia un divertimento molto “fisico”». Peccato per la burocrazia, come lamenta Marco. “Anche il flipper è in mano all’Agenzia dei Monopoli, e la burocrazia ci sta penalizzando. La speranza è che si riesca risolrvere”. La criticità evidenziata è quella più volte trattatata su queste pagine. Ci stiamo riferendo alla norma che impone anche per il flipper una certificazione che dimostri la conformità degli apparecchi alle caratteristiche tecniche di immodificabilità e tali da scongiurare il loro utilizzo per il gioco d’azzardo. Stiamo parlando di flipper, eppure ad oggi aziende come quella dei Curti sta incontrando grosse difficoltà per il rilascio dei titoli autorizzatori, specie se gli apparecchi sono datati.

Articolo precedenteTotocalcio: ecco il palinsesto del 2-4 aprile 2022, per “Il tredici” jackpot da oltre 124mila euro
Articolo successivoScommesse Nazionale: Turchia-Italia, su Snai quote azzurre per ripartire