Con un avviso l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ufficializza la sospensione della revoca della concessione a Global Starnet.

Nella documento si legge quanto segue: “Al fine di dare esecuzione all’ordinanza della Sezione Quarta del Consiglio di Stato n. 5297/2022 e come sua conseguenza necessitata, si comunica che con determinazione direttoriale n. 528487 del 22 novembre u.s. è stata disposta, tra l’altro: la prosecuzione da parte del concessionario Global Starnet Ltd. in amministrazione giudiziaria dell’attività di raccolta del gioco tramite apparecchi da divertimento e intrattenimento di cui all’articolo 110, comma 6, del TULPS, fino alla pronuncia della Corte di Cassazione sul ricorso ex art. 110 c.p.a. avverso la sentenza del Consiglio di Stato, Sezione Quarta, n. 6470/2021 e, comunque, non oltre il termine del 29 giugno 2023″.

Articolo precedenteCamera, interrogazione PD su Gratta e Vinci: chiesti i dati su vendite, raccolta, vincite e spesa riferiti al periodo 2019-2021
Articolo successivoSAPAR al Congresso ANCI: “Il caro bollette sta colpendo anche le nostre sale giochi”