Le entrate erariali totali relative ai giochi (che includono varie imposte classificate come entrate erariali sia dirette che indirette) nei primi otto mesi del 2022 sono risultate pari a 9.465 milioni di euro (+2.514 milioni di euro, pari a +36,2%).

E’ quanto evidenzia l’ultimo Bollettino relativo alle Entrate tributarie redatto dal Mef.
Considerando solo le imposte indirette, il gettito delle attività da gioco (lotto, lotterie e delle altre attività di gioco) è di 9.071 milioni di euro (+2.496 milioni di euro, pari a +38,0%).

Slot e videolotterie, nel periodo compreso tra gennaio e agosto 2022, hanno garantito entrate per 3.803 milioni di euro.

Articolo precedenteScommesse Europa League: Roma-Real Betis, i giallorossi cercano l’aggancio. Immobile ha nel mirino lo Sturm Graz, doppietta del bomber laziale a 5,25 su Sisal
Articolo successivoTrezzo sull’Adda (MI), Tar Lombardia accoglie ricorso sala slot e annulla limiti orari giochi: “Atto del sindaco adottato senza specifica istruttoria”